NORME SULLA PRIVACY

INFORMATIVA AI CONDOMINI
Art. 13 D. Lgs. n. 196/2003 – Art. 13 Regolamento UE n. 679/2016

Egregio Signore, gentile Signora
Il D.lgs. n.196/2003, cd. Codice della Privacy, disciplinante la tutela delle persone e degli altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, ha disposto l’obbligo di: informare i soggetti interessati circa le finalità e le modalità del trattamento; richiederne il consenso (eccezione fatta per alcuni casi); trattare i dati personali nel rispetto dei diritti, libertà fondamentali e dignità della persona.
Il Regolamento UE n. 679/2016, prevede più l’obbligo di informare gli interessati circa: l’identità e i dati di contatto del titolare del trattamento, le finalità del trattamento cui sono destinati i dati personali nonché la base giuridica del trattamento, il legittimo interesse del titolare qualora tale sia la condizione di liceità del trattamento, i destinatari della comunicazione dei dati, l’eventuale intenzione del titolare di trasferimento dei dati ad un Paese terzo o a una organizzazione internazionale, il periodo di conservazione dei dati personali o i criteri utilizzati per determinarli, l’esistenza del diritto dell’interessato a richiedere al titolare l’accesso ai dati personali, la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento o l’opposizione, oltre al diritto alla portabilità dei dati, il diritto alla revoca del consenso prestato e di proporre reclamo all’Autorità di controllo, se la comunicazione dei dati personali corrisponde ad un obbligo legale o contrattuale e se l’interessato ha l’obbligo di fornire i dati medesimi nonché le conseguenze della mancata comunicazione, l’eventuale presenza di processi decisionali automatizzati compresa la profilazione.

Premessa
Il DL 06/12/2011 n. 201 ha ristretto la qualifica di “dato personale” alla sola informazione relativa alla persona fisica; le informazioni di seguito riportate vanno pertanto riferite ai soli “dati personali” in questa accezione del termine.

Le finalità e le modalità del trattamento
I dati che La riguardano, forniti in data odierna, in passato o che lo saranno in futuro, rientrano nell’ambito del mandato ad amministrare il condominio e sono destinati esclusivamente alle finalità connesse:
– all’attività di gestione del condominio ed al corretto adempimento del relativo mandato nel rispetto delle prescrizioni di legge nonché per gli adempimenti degli obblighi contabili e fiscali e – ove vi siano dipendenti del condominio – degli obblighi retributivi e contributivi;
– per eventualmente rappresentarla quale condomino in sede amministrativa, giudiziaria, stragiudiziale e contro terzi,ivi compresa la gestione dei rapporti con i consulenti tecnici e legali incaricati dal condominio,
– per gestire i rapporti contrattuali con condomini e fornitori,
Il tutto nei modi e nei limiti necessari per perseguire dette finalità.
La base giuridica del trattamento è perciò costituita dall’obbligo contrattuale del mandato, dalle norme di legge sull’amministrazione condominiale e dalle norme fiscali, contributive e simili.

Natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati e conseguenze del rifiuto
Il trattamento dei dati per le finalità indicate é essenziale ed obbligatorio ai fini dell’esecuzione del mandato di amministratore. L’eventuale rifiuto di conferimento dei dati comporta l’impossibilità di eseguire correttamente le obbligazioni assunte con il mandato amministrativo e del caso verranno attivate le procedure previste dalla vigente normativa posto che i singoli condomini sono tenuti a fornire all’amministratore condominiale i dati necessari alla gestione dell’immobile e necessari alla corretta compilazione e/o aggiornamento dell’anagrafe condominiale, come previsto dall’art. 1130 comma 1 n. 6 c.c..

Dati trattati. Datti sensibili o giudiziari
I dati trattati riguardano tutte le categorie inerenti l’amministrazione e la gestione delle parti comuni (a titolo esemplificativo: dati anagrafici e fiscali, valori millesimale, entità dei consumi) e sono pervenuti all’amministratore a seguito del passaggio di consegne avvenuto da parte del precedente amministratore e/o del costruttore e/o sono stati reperiti dall’amministratore in forza dei suoi obblighi di legge.
Nei dati che la riguardano non rientrano dati sensibili o giudiziari. In caso si renda necessario il trattamento di dati sensibili e/o giudiziari, il relativo consenso al trattamento verrà richiesto caso per caso.

Comunicazione e diffusione dei dati
I dati potranno essere comunicati all’occorrenza, oltre che a tutti i condomini, al portiere ove presente, a soggetti esterni quali:
– professionisti, quali studi legali, consulenti del lavoro o fiscali, o imprese specializzate di fiducia di fornitura di beni e servizi di cui questa amministrazione può servirsi per l’espletamento del mandato ricevuto o delle proprie attività gestionali,
– Pubbliche amministrazioni, Organi di Polizia e autorità Giudiziaria, soggetti svolgenti attività assicurativa e bancaria/parabancaria ecc.
I nominativi sono disponibili presso questa amministrazione
I dati NON saranno diffusi.

Luogo di conservazione dei dati e modalità di trattamento
I dati trattati sono conservati presso lo studio del sottoscritto Amministratore in via Giuseppe Mazzini, 57 – Garbagnate Milanese (MI)

Il trattamento dei dati viene effettuato su supporto cartaceo e/o informatico, in modo da garantire la massima sicurezza e riservatezza dei dati, consentendo l’accesso agli stessi solo ai soggetti incaricati al trattamento, nel rispetto delle misure di sicurezza.
I dati saranno conservati nei limiti temporali previsti dalle norme vigenti, ordinariamente 10 anni, salvo un periodo maggiore sia richiesto per la tutela dei diritti del condominio. In caso di sostituzione dell’amministratore, saranno consegnati al nuovo amministratore e conservati in copia per il solo tempo necessario alla tutela dei diritti di questa amministrazione quale professionista.

I diritti dell’interessato
Il D. Lgs. 196/2003 ed il Regolamento UE n. 679/2016 prevedono il diritto dell’interessato di: – conoscere, gratuitamente, l’esistenza di trattamenti di dati che lo riguardano e di essere informato della loro origine, della logica, della modalità e delle finalità su cui si basa il trattamento stesso (accesso), degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e dei terzi; – ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti/trattati; – revocare il consenso prestato; – richiedere l’aggiornamento, la rettificazione e la portabilità dei dati e, qualora vi abbia interesse, la loro integrazione, la limitazione e l’opposizione al trattamento, l’attestazione che ciò è stato portato a conoscenza dei terzi a cui i dati erano stati comunicati; – opporsi per motivi legittimi al trattamento dei dati che lo riguardano, all’invio di materiale pubblicitario ecc.; – proporre reclamo all’Autorità di controllo (Garante).

Titolare del trattamento: Amministrazioni Condominiali Geom. Carmine Liccione tel. 02 43123080, fax 02 99025033, mail amministrazioniliccione@pec.itinfo@amministrazioniliccione.it
Responsabile del trattamento (cd. Responsabile della privacy) = (recapiti identici)
Chi è interessato può esercitare i diritti sopra indicati rivolgendosi al Responsabile del trattamento.

N.B. La presente informativa, compresa l’enunciazione dei diritti dell’interessato, potrà subire modifiche o integrazioni a seguito del recepimento da parte del Garante del Regolamento UE 2016/679 ovvero sulla base dei decreti legislativi in corso di emanazione attualmente all’esame del parlamento.